Ultim'ora
Commenta

25 novembre: il contributo
artistico dell'illustratore
cremasco Manuel Berselli

In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, nasce il bellissimo progetto di sensibilizzazione dell’ illustratore Cremasco, Manuel Berselli, fondatore di “Paper Studio” e assistente di cattedra presso la Scuola del Fumetto di Milano.
Un’ illustrazione iconica la sua , accompagnata dallo slogan ” a mask is not enough to hide this”, “una maschera non è abbastanza per coprire questo”. a denuncia di quanto, in questo momento di quarantena, si accentui ancora di più il problema della violenza domestica.
Per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, decide non solo di realizzare la stampa ” A mask is not enough to hide this “, ma decide di diffonderla, per la città, creando un notevole movimento social nella quale i cittadini si sono fotografati con la stampa di fronte al volto.
Manuel Berselli è un creativo artista cremasco, già noto come illustratore di libri per bambini. Dopo svariate collaborazioni con Giunti, Mondadori e molte altre case editrici importanti, fonda ” Paper Studio”, studio di grafica e progettazione di stampe e illustrazioni.
Il secondo lockdown, da vita a una serie di stampe che narrano alcuni aspetti che questa pandemia porta con se’, le più famose:
– 06 Novembre 2020, Crema (secondo lockdown)
– My book, my travel ( storia di un bimbo scout che sogna di tornare all’avventura nella sua cameretta, a sottolineare quanto sia sacrificante tutto ciò per i più piccoli)
Data la risposta positiva della città, non si esclude che una volta usciti da questa terribile situazione ne possa nascere una bellissima mostra.
Le stampe possono essere ordinate all’indirizzo mail manuel.berselli87@gmail.com

© Riproduzione riservata
Commenti