Ultim'ora
Commenta

Incitava su Facebook a non
rispettare le normative
anti-covid: denunciato

Aveva istigato, attraverso internet e i social network, a disobbedire alle normative nazionali e regionali in materia di contenimento dell’epidemia da Covid-19: è finito così nei guai un 49enne di Rivolta d’Adda, scoperto dai Carabinieri dello stesso comune nell’ambito di un lavoro di costante monitoraggio del web. L’accusa, nei suoi confronti, è quella di incitare a disobbedire alle leggi.

L’uomo aveva commentato un post, inerente le recenti chiusure di locali pubblici effettuate dalla stessa Stazione Carabinieri nei territori di Rivolta D’Adda e di Agnadello per violazioni a, inserito su una pagina pubblica creata sul social network Facebook, inneggiando alla disobbedienza sociale alle stesse norme.

Inoltre i Carabinieri del nucleo operativo radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Crema hanno elevato sei contravvenzioni per il mancato rispetto delle normative anti-Covid: questo il bilancio di una serie di controlli posti in essere presso la rotatoria di Cà delle Mosche e lungo la nuova tangenziale di Crema. Ad essere sanzionati sono stati sei rumeni che, senza alcuna motivazione che lo giustificasse, transitavano nel territorio di Crema provenienti da altri comuni anche di province limitrofe.

© Riproduzione riservata
Commenti