Ultim'ora
Commenta

Ai cittadini: vi chiedo di
rispettare le regole, come avete
fatto nella prima fase della pandemia

Lettera scritta da Antonio Grassi - Sindaco di Casale Cremasco-Vidolasco

Carissime concittadine,

Carissimi concittadini,

L’emergenza Covid-19 è ritornata, anche se la situazione è meno drammatica rispetto a quella di alcuni mesi fa. Per evitare un peggioramento e per contenerla, in attesa che la scienza e la medicina trovino soluzioni per sconfiggere il virus, sono a chiedervi il sacrificio di rispettare le indicazioni che Governo, Regione, Autorità Sanitarie e Comune indicano e indicheranno per affrontare il problema.

Durante i mesi terribili dell’inizio della pandemia avete già dimostrato un grande senso di responsabilità e di rigore che vi fa onore e che mi rende orgoglioso di essere Sindaco del nostro Comune.

Sono certo che, anche in questa circostanza, dimostrerete la vostra grande sensibilità civica, consapevoli che il comportamento di ognuno di noi può influire sulla situazione dell’intera nostra comunità.

Da parte mia assicuro che l’Amministrazione Comunale sarà al vostro fianco e impiegherà energie e risorse a disposizione per rendere l’emergenza il meno gravosa possibile.

Probabilmente, a malincuore, l’Amministrazione dovrà prendere decisioni che creeranno alcuni disagi. Vi chiedo comprensione, nella certezza che questi sacrifici contribuiranno a condurci fuori dal tunnel.

Certo della vostra collaborazione e nella certezza che, se saremo uniti, anche questa volta riusciremo a uscire dall’emergenza, vi ringrazio.

Il sindaco

dott. Antonio Giuseppe Grassi.

© Riproduzione riservata
Commenti