Ultim'ora
Commenta

'Famiglie In&Out':
siglato l'accordo
Da gennaio parte il progetto

Da sinistra Sangiovanni, Gennuso, Stanga, Mombelli

“Famiglie In&Out”, questo il nome del progetto che vede il Comune di Crema in partnership con i tre consultori del territorio, un’associazione del terzo settore e l’ASST, impegnati in una serie di servizi sperimentali per la famiglia, a valere sui fondi regionali e cofinanziati dai partner di progetto.

Il progetto partirà a gennaio del 2021; in questi tre mesi si metterà in campo tutto ciò che servirà, anche uno sportello ad hoc (che avrà sede presso l’Orientagiovani in piazza Duomo) e, con il nuovo anno, si inizierà a lavorare per rispondere in modo ancora più mirato alle famiglie cremasche, per risolvere problematiche vecchie e nuove.

“Famiglie In&Out” ha un valore pari a 64.650 euro, di cui 36.500 finanziati da ATS Valpadana secondo progetto regionale, e 28.150 euro divisi tra i vari partner.

Il compito del Comune di Crema, quale ente capofila sarà quello di coordinare i flussi informativi verso ATS Val Padana; liquidare le quote di finanziamento ad ogni soggetto Partner come da piano economico progettuale e monitorare in itinere il rispetto degli impegni assunti da ciascun Partner;

© Riproduzione riservata
Commenti