Ultim'ora
Commenta

Giornate Europee del
Patrimonio: a Crema apertura
straordinaria del Museo

Anche quest’anno il Museo Civico di Crema e del Cremasco partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio che, per il 2020 segnano la chiusura della straordinaria stagione culturale estiva che da giugno ha proposto alla Città 79 appuntamenti.

Le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) sono un’iniziativa promossa, a partire dal 1991, dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le nazioni europee. Per l’edizione 2020 il tema scelto dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo è “Imparare per la vita”, per richiamare i benefici che derivano dall’ esperienza culturale e dalla trasmissione delle conoscenze nella moderna società.

Sabato 27 settembre il Museo Civico di Crema e del Cremasco offrirà ai appuntamenti di approfondimento, aperture straordinarie, visite guidate e reading poetici  a partire dal pomeriggio.

Alle ore 18 in Sala Cremonesi “Il Corsivo è nostro. (Dis)equilibri poetici”: Reading poetico di poesia femminile italiana contemporanea, realizzato nell’ambito di Percorsi partecipati di Innovazione al Centro Culturale Sant’Agostino

Dalle ore 20.30 apertura straordinaria del Museo Civico. Un’occasione per presentare al pubblico il nuovo percorso di visita che ospita l’allestimento definitivo degli affreschi di Aurelio Buso. Come ogni anno, in occasione delle Giornate Europee del patrimonio il Museo presenterà i restauri e gli allestimenti realizzati nel corso dell’anno ponendo l’accento sul nuovo allestimento del “Corridoio del ‘500” attraverso visite guidate gratuite.

Gli ingressi saranno contingentati e la prenotazione per le visite guidate è obbligatoria, inoltre per salvaguardare la salute di tutti i visitatori, per prevenire la diffusione del Covid-19,  è obbligatorio l’utilizzo della mascherina, la sanificazione delle mani all’ingresso e il mantenimento della distanza interpersonale.

Le visite guidate partiranno dalle ore  21,00 con una cadenza di una visita ogni 30 minuti. Prenotazioni obbligatorie: 0373/257161 e 0373/256414 oppure inviando una e-mail a museo@comune.crema.cr.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti