Ultim'ora
Commenta

Scuola dell'infanzia Iside
Franceschini: consegnati
i diplomi ai remigini

Non senza fatica, la direttrice e le maestre della scuola dell’infanzia Iside Franceschini hanno organizzato il saluto e la consegna dei diplomi ai remigini, che lunedì inizieranno la scuola primaria. “Siamo molto contenti di questo momento: i riti sono importanti perché sono quelli che accompagnano e segnano le tappe della vita. Ringrazio le famiglie che hanno accettato, ma anche e soprattutto l’équipe educativa del Montessori che in queste settimane di preparazione ha fatto emergere postività, energia e determinazione ecomiabili”, il saluto del sindaco di Crema Stefania Bonaldi.

Per questi bambini, tutti presenti venerdì pomeriggio al parco di via Del Novelletto insieme ai loro genitori, è stato un ultimo anno particolare, che si è bruscamente interrotto a fine febbraio a causa della pandemia. Da un giorno con l’altro si sono ritrovati a casa e la gioia nel non doversi svegliare presto ha lasciato quasi subito il posto alla nostalgia delle maestre e dei compagni di classe. E sì: i video e le telefonate delle maestre, che hanno continuato ad assegnare lavori da eseguire a casa con mamma e papà, hanno aiutato a soffrire meno la situazione, ma di certo non è stata la stessa cosa.

Ieri, queste bambine e bambini, hanno orgogliosamente indossato il grembiule, e con il cappellino assemblato hanno ritirato l’attestato del Montessori dalle mani della direttrice Emilia Caravaggio. Gli sguardi ancora un po’ confusi nel vedere le maestre con quella strana pellicola sul viso, ma felici di poter vivere un momento che conclude una tappa fondamentale della vita. “Era importante ritrovarci e ricucire quello che si era spezzato per poter da lì ricominciare, facendo tesoro dell’epserienza passata alla scuola dell’infanzia e poter salpare verso il nuovo viaggio alla scuola primaria”, ha concluso la direttrice.

A tutti i remigini 2019/2020 un augurio per l’avventura alla scuola primaria!

AmBel

La direttrice Emilia Caravaggio

Il sindaco Bonaldi saluta i bambini

 

© Riproduzione riservata
Commenti