Cronaca
Commenta

Padania Acque, inaugurata la casa dell’acqua Fonte Flexum di Fiesco

Anche Fiesco ha la propria casa dell’acqua: “Fonte Flexum”, situata in Via Roma 30 nel piazzale antistante il municipio, è stata inaugurata ieri pomeriggio. L’impianto, in funzione h24, eroga acqua di rete naturale e frizzante refrigerata ed è dotato di un moderno sistema di filtrazione con carboni attivi e di disinfezione a raggi UV che ne migliora le caratteristiche organolettiche, rendendola ancora più gradevole al gusto e buona da bere. 

Alla breve cerimonia di inaugurazione, svolta nel rispetto delle misure anti Covid-19, hanno partecipato il Sindaco Giuseppe Piacentini, Claudio Bodini e Alessandro Lanfranchi, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Padania Acque, ed il parroco don Marino Dalè che ha impartito la benedizione ricordando che l’acqua è un dono di Dio e generatrice di vita e di spiritualità. 

«Finalmente, dopo un’attesa dovuta all’emergenza sanitaria che ci ha colpiti, inauguriamo oggi la nostra casa dell’acqua che già da un mese è attiva e a disposizione dei cittadini – ha dichiarato il primo cittadino Giuseppe Piacentini. – “Flexum” è un chiaro riferimento all’etimologia del nome del comune, così chiamato dai romani per la curvatura che contraddistingueva la strada, come emerge dalle ricerche storiche. Il rinvenimento di un antico pozzo dell’epoca, proprio durante i lavori alla rete fognaria effettuati da Padania Acque, dimostra che già a quel tempo qui era possibile bere un’acqua buona».

«Un’acqua che è buona tuttora grazie allo strato di argilla della pianura che protegge le falde sotterranee dall’inquinamento superficiale – ha spiegato il Presidente Claudio Bodini. – La casa dell’acqua che inauguriamo oggi assume prima di tutto un valore simbolico ricordandoci quanto è buona la nostra acqua, sia che venga erogata da “Fonte Flexum” o che esca pura e fresca dai rubinetti delle nostre case. Senza dimenticare che bevendo l’acqua di rete aiutiamo il pianeta riducendo l’utilizzo di plastica usa e getta a favore di bottiglie riutilizzabili, come la borraccia “Goccia” che Glu Glu dona oggi ai bambini e agli adulti presenti».

«Se è vero che l’acqua è un dono di dio, è vero anche che le tubature e gli impianti sono opera dell’uomo. È quindi nostro compito valorizzarla al meglio come dono universale a disposizione di tutti, rendendola un’acqua di grande qualità grazie alle migliori tecnologie, come avviene nella casa dell’acqua “Fonte Flexum” – ha affermato l’Amministratore Delegato Alessandro Lanfranchi. – Questo è il lavoro di Padania Acque, la società al servizio dei cittadini che si occupa del ciclo idrico integrato estraendo l’acqua dalle falde e impegnandosi a restituirla all’ambiente meglio di come è stata prelevata, dopo che è stata utilizzata dall’uomo».

I cittadini fieschesi hanno accolto con interesse il nuovo servizio disponibile sul territorio comunale, assaggiando e apprezzando l’acqua fresca e frizzante erogata dalla fonte. Grande entusiasmo da parte dei più piccoli che hanno avuto l’opportunità di incontrare e conoscere la mascotte Glu Glu, tra sorrisi e sguardi pieni di curiosità.

© Riproduzione riservata
Commenti