Commenta

Morte di Pamiro, l'autopsia:
fatale per la vittima una
caduta dall'alto

Mauro Pamiro, il 44enne professore cremasco trovato privo di vita ieri mattina in un cantiere edile a 200 metri da casa sua, è morto in seguito ad una caduta dall’alto. Sono i primissimi risultati dell’autopsia effettuata oggi pomeriggio sul cadavere. Un elemento, questo, che ora verrà attentamente valutato dagli inquirenti che stanno indagando per cercare di capire cosa sia effettivamente accaduto. Sul cranio di Pamiro, trovato scalzo, c’era anche un buco sulla fronte. All’inizio si pensava fosse un colpo di pistola, ma poi è stato accertato che nel cranio non c’era alcun proiettile. E’ verosimile, dunque, che il 44enne possa essere stato colpito da un oggetto contundente. Si indaga a tutto campo e nulla è stato ancora escluso. La moglie Debora Stella, che è ancora ricoverata nel reparto di psichiatria, resta indagata per omicidio.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti