Un commento

A Crema 1,12 cittadini
contagiati ogni 100 abitanti
La battaglia è ancora lunga

Ancora un segno tangibile della vicinanza – anche emotiva – dei medici cubani ospiti nella nostra città. Questa mattina hanno affisso uno stricione alla recinzione che delimita l’ospedale da campo militare, accanto al nosocomio di Crema.

Un gesto semplice, ma intriso di solidarietà e fratellanza: Il verde della bandiera italiana si unisce ai colori di quella cubana, con una mano protesa in segno di aiuto.

“L’ospedale da campo è pienamente operativo e ospita, attualmente, 16 pazienti (35 la capienza massima, ndr) – spiegano i cubani che hanno affisso lo striscione prima dell’inizio del turno. “Lavoriamo fianco a fianco con i medici cremaschi, con gli infermieri e tutti gli operatori dell’ospedale principale”.

La battaglia contro il covid-19 non è che all’inizio: la città, come ha dichiarato il sindaco di Crema Stefania Bonaldi, conta 1,12 cittadini contagiati ogni mille abitanti. “Siamo una delle province più colpite. Sarebbe bene effettuare un rilievo epidemiologico più invasivo”.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Eugenio Rotelli

    Deboluccia in matematica