Commenta

Bollettino regionale Covid19
In un giorno in provincia
altri 106 tamponi positivi

Aumento inferiore a quello di ieri su ieri l’altro, ma pur sempre una crescita: i contagi in provincia di Cremona continuano, oggi sono stati registrati 106 tamponi positivi e il saldo totale è arrivato a 2392. Bergamo e Brescia e Milano sono i territori con gli incrementi maggiori: + 509, +401, +526.

Complessivamente i contagi sono cresciuti di 2380 unità, una cifra ancora altissima, che porta oltre 20mila il saldo delle persone che hanno contratto il virus nella nostra regione, precisamente da 19.884 a 22.264. I ricoveri ‘normali’ sono stati 7.735,  +348 rispetto a ieri, mentre quelli in terapia intensiva 44, arrivando così a 1050. Purtroppo si sono registrati 381 decessi: il loro totale è quindi salito a 2.549. Parziali buone notizie: sono state dimesse complessivamente 4.235 persone.

“Il dato cremonese – ha detto Gallera nella conferenza stampa delle 18 – è di 106 nuovi contagi, una cifra che si sta stabilizzando in una crescita abbastanza contenuta. I dati di oggi fotografano la situazione di una decina di giorni fa, quando la gente ancora affollava i parchi. Confidiamo che questo incremento sia figlio di quel weekend folle (8 marzo, ndr) in cui tutti erano per strada e non c’era consapevolezza con migliaia di persone nei parchi e per le strade, e che ci sia poi un rallentamento”.

E’ di  347 unità il personale in più negli ospedali dall’inizio dell’emergenza, come evidenzia l’assessore: “Stiamo assumendo molti specializzandi e rispondono all’appello anche medici pensionati”. Domani, sabato 21 marzo, sono inoltre in arrivo in arrivo 52 medici specialisti in malattie infettive da Cuba.

Nella mattinata di oggi, poi, lo stesso Gallera aveva partecipato all’inaugurazione (LEGGI QUI L’ARTICOLO) dell’ospedale da campo allestito a Cremona dall’Ong americana Samaritan’s Purse: “L’ospedale di Cremona era una criticità assoluta cui dare un supporto il prima possibile e l’America è venuta subito a darci una mano”. “Cremona – ha concluso l’assessore – era, è e sarà uno degli ospedali punto di riferimento per la neurochirurgia, ma oggi quel reparto è stato riconvertito in uno per la cura dei pazienti Covid”.

Per quanto riguarda la Lombardia sono sempre le province di Bergamo e Brescia le più colpite: nel bergamasco sono 5.554 le persone contagiate (+509), nel bresciano 4.648 (+401). La crescita maggiore si è invece registrata a Milano (+526, con il totale dei casi positivi nel milanese che sale a 3.804), mentre a Lodi cresce di 69 contagi (1.597 il totale). Sono complessivamente 37.860 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 4.670 unità, come ha riferito il Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli.

SCARICA LA TABELLA REGIONALE

© Riproduzione riservata
Commenti