Cronaca
Commenta

Oggetti atti ad offendere in auto, la Stradale denuncia 30enne cremasco disoccupato

Trasportava oggetti atti ad offendere ed è stato denunciato dalla Polizia Stadale che lo aveva frmato durante un normale servizo di controllo del territorio. E’ accaduto alle 15,30 di mercoledì scorso, aulla strada Paullese a Crema. La pattuglia intima l’alt alla vettura condotta da un 30enne cremasco e chiede i documenti. Nell’attesa, gli agenti si accorgono della presenza di un bastone nella tasca della portiera, che ad un esame più accurato presenta ad una estrenità un uncino. Questo insospettisce  gli agenti, che approfondiscono il controllo dell’autovettura, scoprendo altri oggetti atti ad offebdere, tra cui coltelli di varie dimensioni, forbici, pinze. Il trentenne, disoccupato, risulta inoltre gravato da alcuni precedenti. Denunciato a piede libero.

© Riproduzione riservata
Commenti