Commenta

Its Cosmesi 4.0:
a Crema un corso
unico in Italia

“Ce l’abbiamo fatta”. Ha esordito così il presidente della Camera di Commercio Gian Domenico Auricchio, alla presentazione del corso Its “Tecnico superiore per la Cosmesi 4.0”, fortemente voluto e progettato da diverse realtà del territorio. Questa idea, nata per dare impulso alla crescita di questo settore sul territorio cremasco che ha sempre più bisogno di qualificazione, ha trovato i partner per farla diventare realtà: Cosmetica Italia, Camera di Commercio di Cremona, ACSU Crema – Associazione cremasca studi universitari, Fondazione ITS Nuove Tecnologie della Vita di Bergamo, Fondazione ITS Nuove tecnologie per il Made in Italy, ITIS Galilei, hanno lavorato per sviluppare questa specifica progettualità e avviare un corso, a Crema, nella sede dell’Università, di alta specializzazione tecnologica.

Soddisfatta il sindaco – nonché presidente Acsu – Stefania Bonaldi: “Oggi è un giorno molto importante per il nostro territorio – L’associazione ha garantito la presenza universitaria a Crema in tutti questi anni e negli ultimi tempi si è impegnata nello svolgere un’azione di regia per dare nuove opportunità alla nostra sede di Via Bramante”.

E oltre a riempire nuovamente i locali con giovani menti con voglia di imparare, si andrà così a soddisfare la richiesta di molte aziende (del territorio e non), come ha ricordato il presidente di Cosmetica Italia, Renato Ancorotti: “Questo settore, in continua crescita, ha bisogno di ragazzi formati a 360° su tutto ciò che ruota attorno alla cosmesi. E’ un corso necessario per formare giovani che vogliamo vengano messi nelle aziende con competenza. Che poi si svolga a Crema e permetta di dare nuova vita all’università, mi fa doppiamente piacere”.

Il corso, per i primi due anni, si autofinanzierà  – grazie ai partner che lo hanno reso possibile – con 200.000 euro. Poi, come ha sottolineato il sindaco, si punterà ad ottenere i finanziamenti regionali.

Scarica qui il bando 

IL CORSO IN SINTESI

Durata: due anni. 2000 ore, di cui 1150 di teoria e 850 di stage in azienda

Luogo: la sede della Fondazione, il sito universitario di Via Bramante a Crema, altre sedi ritenute funzionali all’acquisizione di competenze da parte degli studenti

Metodologia didattica: sarà di tipo “laboratoriale”; saranno previsti inoltre seminari, visite in aziende, studio di casi, simulazioni

Termine del bando: 20 ottobre 2019

Ammissione degli iscritti: prova di selezione con punteggi su titoli, prova scritta, colloqui

Costo del corso: 750 euro/anno (pro capite)

© Riproduzione riservata
Commenti