Commenta

Dal Rally Fim alla
Normandia: tanti eventi
per il MotoClub di Crema

Periodo di viaggi a lunga tratta per i motociclisti del Moto Club Crema. A fine luglio Luigi Bondioli e Riccardo Bianchini hanno raggiunto il 74° rally internazionale che quest’anno si è svolto a Roskilde in Danimarca.

L’evento organizzato dalla Federazione Motociclistica Internazionale, che prevede ogni anno l’ospitalità di una nazione differente, ha visto il trionfo di partecipazione degli Italiani davanti ai paesi del nord Europa. Gli Italiani si sono aggiudicati il titolo per il 3° anno consecutivo. Grossa soddisfazione per i piloti del moto club crema che raggiungono con questa edizione il 30° anno di partecipazione per Bondioli e 36° anno di partecipazione per Bianchini.

Questi eventi, spiega Bondioli “sono momenti unici per gli appassionati che conducono il motociclista alla scoperta di Nazioni differenti anno per anno, Il prossimo rally internazionale poi sarà ancora più particolare… perché si svolgerà in Umbria Italia!”-

Tanti viaggi anche nel mese di agosto. Pur essendo la sede del moto club chiusa nel periodo centrale di agosto, i soci sono sempre in strada e lo scorso 09 agosto sono partiti per un “Tour de France” . Le prime tappe hanno visto la visita a Versailles e Parigi per poi fare tappa in questi giorni a Etreat nella regione della Normandia. Affacciato sul canale della manica il paese è una delle principali località della Costa dell’alabastro ed offre scenari da cartolina.

Da settembre il Club proseguirà con le attività previste in calendario ma il Consiglio direttivo sta già pensando anche alla stagione 2020 quando il sodalizio cremasco raggiungerà il 95° anno di fondazione

© Riproduzione riservata
Commenti