Commenta

Raccolta differenziata,
interrogazione M5S: 'Che
vuol fare l'Amministrazione?'

Un’interrogazione sui rifiuti. Il Movimento 5 stelle, nella figura del Consigliere Comunale Manuel Draghetti, ha infatti depositato un atto nel quale si chiede chiarimenti all’Amministrazione Comunale circa il livello raggiunto di raccolta differenziata dei piccoli rifiuti nei parchi comunali. In particolare, i pentastellati sottolineano come i nuovi cestini dei giardini di Porta Serio “continuano inspiegabilmente a non essere idonei alla raccolta differenziata di piccoli rifiuti”, così come nei parchi pubblici di Ombriano. A Campo di Marte, invece, la cosa è avvenuta, ma senza rimuovere i precedenti, ancora adibiti alla raccolta indifferenziata”.

Draghetti chiede quindi come mai presso i Giardini di Porta Serio, in occasione della sostituzione dei precedenti portarifiuti, non sono stati installati cestini per la raccolta differenziata e quali sono stati i costi sostenuti dal Comune per l’acquisto dei nuovi cestini che, pur assolvendo ad altre funzioni e pur avendo determinate caratteristiche, non sono, comunque, idonei alla raccolta differenziata.

Per quanto riguarda il Campo di Marte, invece, la domanda rivolta al Comune è se è prevista la rimozione dei vecchi cestini portarifiuti adibiti alla raccolta indifferenziata, considerato che la loro presenza disincentiva l’uso di quelli nuovi e quindi rende in parte vana la buona pratica della raccolta differenziata e, nel caso, con quali tempistiche. Il M5S, infine, chiede se l’Amministrazione intende predisporre un programma per l’installazione presso tutti i Parchi pubblici di cestini idonei alla raccolta differenziata, con contestuale sostituzione di quelli adibiti alla raccolta indifferenziata e nel caso in che tempi è prevista la realizzazione della stessa.

© Riproduzione riservata
Commenti