Commenta

'Estate in riva al Serio',
successo per i laboratorio di
costruzione dei burattini

Domenica pomeriggio alle 18, nel nuovo parcheggio dietro il palazzo comunale di Casale Cremasco, nell’ambito della rassegna Estate in riva al Serio, si è tenuto con grande successo il laboratorio per la costruzione dei burattini. Ai partecipanti, Francesco Rossetti ha insegnato la tecnica di come nascono questi personaggi. I bambini, sostenuti dai genitori, in un’ora e mezza circa hanno realizzato la testa del loro burattino, appoggiata ad un bastone infilato su una base di legno.

Aggiungendo carta di giornale e colla hanno modellato la testa fino a raggiungere, con la carta igienica bagnata, frullata  e scolata, le dimensioni giuste per realizzare il  viso con orecchie, occhi, naso e bocca. Ciascun artista si è portato a casa l’opera realizzata con le istruzioni per la completazione: asciugatura e coloritura per poi procedere alla vestizione. Lupi, pinocchi, streghe, mostri e ballerine hanno popolato la fantasia di tutti i partecipanti

Sono seguiti l’aperitivo e lo spettacolo I racconti del fiume, con la compagnia Labor’Attori di Bagnolo Cremasco. Il numeroso pubblico  ha apprezzato la rappresentazione molto divertente e quando è stato chiamato a partecipare direttamente ha collaborato con entusiasmo. Sabato prossimo, 20 luglio, alle 21, in piazza del Comune, Estate in riva al Serio propone  lo spettacolo teatrale  Una cascata di sorelle, interpretato dalla compagna La lampada di Pompiano: uno spettacolo brillante in dialetto.

© Riproduzione riservata
Commenti