Commenta

Trovato con 40 grammi
di cocaina in auto e 13mila
euro in casa: arrestato

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 3 luglio, a Spino d’Adda, durante un controllo stradale eseguito da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, i militari hanno posto l’alt ad una utilitaria condotta da J.A.. Il 29enne marocchino, celibe, nullafacente, pregiudicato per reati concernenti gli stupefacenti, è apparso alquanto nervoso e questo ha insospettito i carabinieri che anno deciso di procedere alla sua perquisizione, estesa al mezzo. Uno dei due militari si è quindi accorto della presenza di un cacciavite e di una scalfitura sul pannello della portiera lato guida. Staccato il pannello all’altezza dell’interruttore alzacristallo all’interno del vano, è stato ritrovato un involucro in cellophane contenente 40 grammi di cocaina.

Il marocchino veniva accompagnato in caserma e successivamente gli investigatori del N.O. hanno provveduto alla perquisizione della sua abitazione, sita a Sant’Angelo Lodigiano (Lodi) dove hanno rinvenuto 13mila euro in un cassetto del comodino della camera da letto, considerato provento dell’attività illecita. Il tutto è stato sequestrato dagli uomini dell’Arma. Il 29enne è stato dichiarato in stato di arresto e dopo una notte in camera di sicurezza, nella mattinata odierna è stato tradotto innanzi al Tribunale di Cremona per il processo per direttissima, rinviato all’8 luglio, con la convalida dell’arresto e la reclusione in carcere.

© Riproduzione riservata
Commenti