Commenta

E' bronzo per la Coppia
CreLo1 al Trofeo dei
Territori di Beach Volley

È di bronzo il fine settimana del Comitato Territoriale FIPAV Cremona Lodi trascorso sulla sabbia di Cellatica, in provincia di Brescia, per l’edizione 2019 del Trofeo dei Territori di Beach Volley. 
Nella bellissima cornice dell’ Arena Beach, la coppia formata da Alice Labadini ed Iris Coba, ha superato in due set (15-8, 15-12) la coppia del CT Milano-Monza-Lecco (Lardini/Marzella) conquistando un importantissimo terzo posto.
Commenta così il week end il Referente del CT per il Beach Volley, Alessandro Vassallo: “Dopo il secondo posto ottenuto l’anno scorso con il settore maschile, questo terzo posto conquistato dal settore femminile non fa che dare a noi tecnici una conferma dell’efficacia del modus operandi scelto relativamente alla metodologia d’allenamento. Come Referente Territoriale innanzitutto mi congratulo con tutti e 10 i beachers del CT Cremona-Lodi perché sono stati davvero molto bravi. Secondariamente mi auspico che questi risultati siano da volano per lo sviluppo del settore e per far si che sia abbatta quel muro di diffidenza (dovuto sicuramente alla non conoscenza dello sport beach volley) da parte di società, tecnici e atlete/i.
In particolare c’è una grandissima soddisfazione per il bronzo della coppia CreLo1. Il risultato dà grande importanza al lavoro intenso svolto dal selezionatore Paolo Bergamaschi e da questo gruppo di ragazze in poco più di un mese di allenamenti. Un gruppo che sta crescendo a livello di qualità e di entusiasmo e che dimostra che avvicinarsi al beach volley può portare solo a grandi soddisfazioni e crescita.
Per quanto riguarda la selezione maschile, dopo un inizio a dir poco difficoltoso, nelle ultime due settimane e mezzo i sei ragazzi avuti a disposizione si sono impegnati al loro massimo, dimostrando serietà e passione per questo sport. I piazzamenti conquistati (nono, tredicesimo e diciassettesimo posto) rispecchiano i loro valori tecnici, ma sicuramente è un grande motivo d’orgoglio essere riusciti a portare tre coppie invece che due”.

© Riproduzione riservata
Commenti