Commenta

Al Voltini pari
nel match inaugurale
del trofeo ‘Dossena’

Rappresentativa Cremasca: 1 Prudente, 2 Armanni, 3 Stringa, 4 Viseri, 5 Giosu, 6 Giavazzi, 7 Tomella, 8 Di Stefano, 9 Ferretti, 10 Campisi, 11 Rao. All. Dario Hubner. Sono entrati: 13 Ragusa, 14 Biglietti, 15 Facciolla, 16 Riboli, 18 Anastasia.

Olimpija Lubljana: 1 Sekulic, 17 Zidan, 3 Pavlovic, 4 Lipec, 5 Kricovic, 13 Jakupovic, 7 Petrovic, 8 Prso, 15 Rudonia, 10 Kolashinac, 11 Gojac. All. Goran Stankovinc. Sono entrati: 20 Essien, 19 Amankuna, 16 Savinsek, 9 Gorenc, 6 Jovanovic.

Reti: 32’ pt Kolashinac, 39’ st Campisi.

Arbitro: Santeramo di Monza. Assistenti: Prestini di Pavia e Madasci di Bergamo.

CREMA – Preceduto dall’amichevole al femminile tra Chievo e AtalantaMozzanica, si è aperta ieri sera la 43esima edizione del Dossena, in un Voltini con una cornice di pubblico meno numerosa rispetto agli anni d’oro della manifestazione, ma che comunque ha avuto modo di assistere ad un match combattuto, conclusosi con un pari raggiunto dalla selezione guidata da Dario Hubner nei minuti finali. Ritmo blando nella prima frazione, con i ragazzi cremaschi più vogliosi di fare bella figura, che imbastiscono qualche buona trama di gioco: Ferretti, supera a centrocampo Prso, scambia con Rao e serve Di Stefano, ma la sua conclusione viene intercettata dalla difesa slovena. Il numero 9 del Crema ci prova con un’azione personale al 12’, ma la sua conclusione viene controllata senza troppi problemi dal portiere ospite. Al 20’ la prima conclusione della squadra slovena, con un’azione partita da Kolashinac e conclusa con un diagonale di Rudonja, bloccato da Prudente. Crescono i giovani in maglia verde, ma alla mezz’ora selezione cremasca che conclude dalla distanza con Viseri, che dal limite si sistema la sfera e calcia di controbalzo, ma la palla finisce fuori di poco sulla traversa. Al 33’ il vantaggio sloveno: Goiac per Petrovic, il quale supera Armanni sulla sinistra e dal fondo mette in mezzo. Batti e ribatti in area e Kolashinac trova il pertugio giusto per battere Prudente. Il tempo si chiude con la reazione cremasca, senza esito però: Viseri dalla sinistra pesca in area Giosu che tocca per Giavazzi il cui colpo di testa viene bloccato a terra da Sekulic

Premiata Asia Bragonzi. Nell’intervallo spazio per le premiazioni: il presidente Angelo Sacchi consegna un riconoscimento alla giovane montodinese Asia Bragonzi, recente vincitrice dello scudetto e della coppa Italia con la formazione femminile della Juventus, alla sua prima stagione in maglia bianconera, che l’ha vista esordire in prima squadra, dopo il trasferimento dello scorso anno dall’Inter. Applausi anche per il mister della Soresinese, Federico Cantoni.

Il secondo tempo. Nella ripresa, molte le sostituzioni, con la selezione cremasca che pare essere quella più interessata a far gol. Dal canto loro, gli sloveni dimostrano di tenere bene il risultato, evidenziando anche una condizione fisica e atletica migliore. In evidenza Zidan con azioni personali dalla sinistra, concluse da tiri dal limite ed Essien, la cui conclusione di prima intenzione dalla distanza viene parata in due tempi da Prudente. Sekulic al 22’ smanaccia una punizione dalla fascia sinistra di Giosu e in due occasioni poco dopo la mezz’ora, Giavazzi ha la possibilità di pareggiare, ma in entrambi i casi da discreta posizione svirgola. Nel finale, il pari meritato dei ragazzi di Hubner, con Campisi che appoggia in rete la respinta di Sekulic sul perentorio stacco di testa di Riboli che aveva raccolto a sua volta il cross dalla destra di Biglietti. Prossima partita al Voltini, domani alle 21: in campo Gois e Spal

Gli altri risultati di ieri: a Soresina, Rappresentativa Nazionale LND 2 – Gois 2; a Dello (Bs), Brescia 2 – Spal 3; ad Asola (Mn), ChievoVerona 0 – Cremonese 2.

Oggi in campo: a Capergnanica, Gois- Brescia; a Sergnano, Rappr. Cremasca- Chievo; a Cremona, Cremonese- Olimpija Lubljana; a Caravaggio (Bg) Nazionale LND-Spa.

Oggi in Comune. Le due squadre estere presenti al Dossena (i giapponesi del Gois e gli sloveni dell’Olimpija Ljubljana),saranno accolte questo pomeriggio dall’amministrazione comunale e dal Comitato organizzatore del torneo. Appuntamento alle 17,30, presso la sala Ricevimenti del comune. L’amministrazione comunale sarà presente con il sindaco Stefania Bonaldi e con il consigliere delegato allo sport Walter Della Frera, per il Comitato organizzatore del Dossena interverranno il presidente Angelo Sacchi e i consiglieri Pinetto Riboldi, Silvana Donarini Farea, Paolo Donarini, Francesco Carera.

Ilario Grazioso

© Riproduzione riservata
Commenti