Cronaca
Commenta

La sede comunità di Bessimo ancora nel mirino dei vandali: rotto il vetro appena cambiato

La finestra rotta e le scritte lasciate nella notte tra il 2 e il 3 maggio

Meno di una settimana. Questo il tempo trascorso tra un atto vandalico e l’altro contro la sede della Comunità di Bessimo, che si occupa da anni del sostegno e recupero di persone affette da tossicodipendenza.

La nuova sede di via Del Macello ha aperto i battenti la scorsa settimana. Nella notte tra il 2 e il 3 maggio ignoti hanno rotto il vetro della finestra che dà sul cortile interno per poi devastare la sede, rovesciando secchi di vernice imbrattando muri, pavimenti e mobilio. Trafugati, tra l’altro, pc e stampanti per un danno che ancora non è stato stimato. A sfregio sono stati anche lasciati dei fogli con la scritta ‘Non vogliamo i tossici‘, corredata da uno smile.

I volontari del centro si erano immediatamente rimboccati le maniche, ripulendo tutto e portando avanti il proprio lavoro. Ma a quanto pare gli autori della prima intimidazione non intendono, purtroppo, mollare. Infatti nelle ore notturne tra mercoledì e giovedì sono tornati sul posto rompendo nuovamente il vetro appena sostituito.

Questo pomeriggio i responsabili della Comunità terranno una conferenza stampa con il sindaco Bonaldi e l’assessore al Welfare Michele Gennuso.

ab

Nelle foto, il primo attacco vandalico

© Riproduzione riservata
Commenti