Scuole
Commenta

Giornata mondiale della poesia: iniziative al Racchetti-da Vinci

 

Dopo la conferenza della scorsa settimana con Daniele Piccini e Giancarlo Pontiggia, e quella di ieri, per i soli studenti, con Davide Zilli, apprezzato cantautore conosciuto nelle scuole del cremasco per la sua attività di docente di lettere, culminano domani le iniziative programmate dal Racchetti-da Vinci, per la Giornata mondiale della poesia.

Presso la sede dell’istituto in via Stazione, gli studenti presenteranno, dalle 18 alle 21, i lavori legati al progetto La strada della poesia realizzato in collaborazione con Siria Bertorelli del centro TiConZero di Cremona, con il sostegno dell’Associazione Popolare Crema per il Territorio. Ogni classe proporrà un ambiente cittadino in cui si rivela la lirica o le liriche lette durante le ore di lezione e inviterà il pubblico a lasciarsi condurre nel percorso di (ri)scoperta di una parola, quella poetica, che è stata detta anche per noi.

Non aver paura. Come è stato ricordato venerdì scorso, la poesia può insegnare a tutti, ed in particolare ai giovani, a non aver paura, a imparare a vedere in tutto quello che si fa un dono, la possibilità di un’apertura; non una pietra, ma un fiore. Proprio quei fiori che si aprono a primavera e che, stilizzati negli origami preparati da tutta la comunità scolastica del “Racchetti – da Vinci”, accoglieranno chi entrerà a scuola domani, perchè: nella giornata della sua festa la poesia continua a farsi dono e bellezza per un “tu” disposto ad accoglierla.

Prossimi appuntamenti. Altri tre gli appuntamenti proposti alla città dal Racchetti – da Vinci, nel cartellone allestito per la giornata mondiale della poesia: venerdì 29 marzo alle 21, Giancarlo Stoccoro Il latte della poesiavenerdì 12 aprile alle 21, Alberto Mori, Rita Remagnino, Mariangela Torrisi e Franco Gallo Poesia come esperienza: il Circolo Poetico Correnti a Crema dagli anni Novanta ad oggimartedì 16 aprile alle 21, Ugo Belloli Poesia e narrativa tra i banchi della propria vita.

i.g.

© Riproduzione riservata
Commenti