Un commento

Cronotachigrafo truccato
Autista denunciato e
multato di 1.800 euro

Un autista di 52 anni è finito nei guai per la manomissione del cronotachigrafo installato nel suo mezzo. L’uomo, di Crema, dipendente di un’azienda di trasporti locale, è stato denunciato per rimozione e omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro e in più dovrà pagare una multa di 1.800 euro. Multata anche l’azienda che dovrà pagare una sanzione di 850 euro per omesso controllo sul tir. Al’autista è stata anche ritirata la patente. Il controllo e i successivi accertamenti che hanno portato alla denuncia e alle sanzioni è stato effettuato dagli agenti della polizia stradale.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Ora i camion sono quasi tutti controllati col gps ed e’ impossibile che i datori di lavoro non fossero a conoscenza della manomissione. 850 euro trovo sia una multa ridicola