Commenta

La Pergolettese
batte in casa il
Reggio Audace

75 minuti di una grande, grandissima Pergolettese, conditi da un gol spettacolare del duo Franchi – Morello,  diverse occasioni per raddoppiare, un rigore calciato da Franchi e neutralizzato da Rossi, sono stati gli ingredienti visti in campo e che ha permesso ai gialloblu’ di  superare la Reggio Audace nel big match della giornata, confermandosi a pieno diritto  prima in classifica e mettere un divario di 7 punti sulla stessa squadra emiliana terza in graduatoria. Una squadra, quella gialloblu’, scesa in campo col piglio autoritario da prima della classe, concentrata, determinata, affamata di vittoria e cattiva al punto giusto. Componenti che, come ha sottolineato anche l’allenatore della squadra avversaria Antonioli, hanno dato il meritato premio a Cazzamalli e co. Solo nel finale, si e’ corso qualche pericolo, con due belle conclusioni di Cavagna la prima e la seconda di Ponsat, su cui Stucchi si e’ esaltato, compiendo due splendide parate, mandando sulla traversa la prima e deviando in angolo con un colpo di reni la seconda. Riavvolgendo il nastro della gara, la bella partenza della Pergolettese, ha portato subito al tiro Franchi al 2’, con palla a lato. Poi al 18’ il gol di Morello, servito da un Franchi superlativo  che,lasciando sul posto il suo marcatore Belfasti, ha poi servito un assist al bacio al giovane attaccante gialloblu’, che con una deviazione volante ha messo la palla sul palo lungo. La Reggio Audace ha provato a quel punto a imbastire qualche timido tentativo di reazione, ma sono stati ancora i padroni di casa ad andare vicino al raddoppio con un cross in area di Morello, con Gullit spinto alle spalle platealmente e poi con Franchi che da breve distanza ha impegnato  Rossi in una difficile respinta, ma colto in posizione di offside. Al 36’ ancora Franchi ha pennellato un traversone in area piccola, su cui Gullit e’arrivato con un attimo di ritardo. Con la Reggio Audace incapace di rendersi pericolosa, al 39’  ha provato Morello a rendere il favore del gol a Franchi, con un preciso cross sul secondo palo, ma il suo colpo di testa a tu per tu col portiere e’ stato ribattuto d’istinto dall’estremo difensore ospite. Chiuso il primo tempo in vantaggio, la ripresa si e’ aperta con una conclusione di poco a lato di Franchi. Poi al 53’ l’episodio che poteva chiudere la gara in anticipo, per un calcio di rigore decretato per atterramento di Morello in area(imprendibile anche oggi). Il tiro dal dischetto di Franchi, potente ma non troppo angolato, e’ stato respinto dal portiere Rossi. A quel punto, scampato il pericolo, la Reggio Audace ha preso coraggio attaccando a pieno organico, con i gialloblu’ di casa sornioni in attesa della ripartenza vincente. Tanto agonismo, ma idee poco chiare su come affrontare la difesa di casa, tanto che l’occasione per andare in rete e’ capitata sulla testa di Cazzamalli, davanti alla porta, ma con mira alta e pallone che ha sorvolato la traversa. Poi il finale, con le due occasioni per gli ospiti gia descritte  in apertura, e al fischio finale grande festa sugli spalti dei tifosi gialloblu’, che sebbene in numero minore, hanno incitato la squadra per tutta la partita, con passione, risultando poi meritati vincitori anche in quello.

© Riproduzione riservata
Commenti