Commenta

Trasportava batterie esauste e
rubate senza documentazione:
denunciato autista 46enne

Foto di repertorio

Viaggiava con camion sovraccarico di batterie esauste, delle quali alcune potrebbero probabilmente essere rubate, e i documenti di trasporto non in regola. E’ stato denunciato G.L., autista 46enne del ravennate che ieri è stato controllato dagli agenti della polizia stradale di Crema.

La pattuglia ha notato l’autocarro perdere del liquido in territorio di Soncino, verso le 14 di giovedì, e lo ha seguito fino a Borgo San Giacomo. Insospettiti, gli agenti hanno deciso di procedere al controllo del mezzo e dell’autotrasportatore. La situazione è parsa da subito non chiara dal grande quantitativo (11 bancali) di batterie per ripetitori telefonici esauste, per le quali sui documenti di trasporto non era indicata la provenienza.

“Si tratta di merci pericolose – spiega Mario Crotti, comandante della polizia stradale – che quindi esigono una documentazione particolarmente dettagliata nei formulari di trasporto, cosa che, in questo caso, non era”. Dai rapidi controlli è emerso immediatamente che una delle batterie era stata rubata.

Le indagini si faranno certo più approfondite (si attendono i tecnici della Vodafone per la verifica delle altre batterie sospette, circa 250, ndr), ma nel frattempo l’autotrasportatore è stato denunciato. I reati che gli vengono contestati sono: ricettazione, uso d’atto falso e trasporto di rifiuti pericolosi senza corretta documentazione.

La merce e il veicolo sono stati sequestrati.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti