Commenta

Fugge dai cc, prende l’A1
contromano e causa incidente
Arrestato per tentato omicidio

Una scena da film, quella accaduta nel pomeriggio di ieri sull’autostrada A1, tra il milanese e il lodigiano. Un uomo al volante di un furgone Peugeot rubato a Cremona è sfuggito ad un controllo dei carabinieri nei pressi del centro commerciale di Pieve Fissiraga, vicino all’ingresso autostradale di Lodi, prendendo contromano l’autostrada e provocando un incidente all’altezza di San Giuliano Milanese. Bilancio: quattro feriti e traffico paralizzato nel sud di Milano. In arresto è finito A.D., 29 anni, di Cremona, con alle spalle precedenti penali. Il giovane, nel tentativo di fuga, ha abbattuto la barriera di ingresso del casello dell’A1 e ha infilato la corsia sud contromano, verso Milano. Anche i carabinieri, nell’inseguimento, sono entrati in autostrada contromano, avvertendo del pericolo le altre forze dell’ordine. Immediatamente, per evitare frontali, è stato bloccato il transito ai veicoli in entrata alla barriera di Melegnano e diretti verso Lodi. Nel frattempo il cremonese ha divelto un’altra barriera proseguendo contromano sul raccordo autostradale di Milano, dove il traffico era intenso, fino a scontrarsi con un autocarro Renault all’altezza di San Giuliano Milanese a bordo del quale viaggiavano tre uomini, rimasti feriti nell’incidente. Per fortuna nessuno dovrebbe essere in pericolo di vita. Il traffico è andato completamente in tilt. Alla fine, dopo aver percorso 15 chilometri contromano, il 29enne, anch’egli rimasto ferito, è stato fermato e dichiarato in arresto con le accuse di tentato omicidio, ricettazione del furgone e resistenza a pubblico ufficiale.

© Riproduzione riservata
Commenti