Commenta

Via Indipendenza:
approvata la variante al Pgt
per riqualificare l'immobile

E’ passata con 16 voti a favore la variante al Piano di Governo del Territorio (Pgt) che porterà alla riqualificazione dell’immobile abbandonato in via Indipendenza.

Un edificio la cui costruzione ha preso avvio 13 anni fa, ma mai ultimata. Negli anni si è cercata una soluzione, anche con le richieste, da parte della proprietà, di richiedere un cambio di destinazione d’uso. Come ha spiegato l’assessore all’Urbanistica Cinzia Fontana “non è stato possibile mantenere la destinazione a funzione totalmente pubblica”.

Infatti, quando un anno e mezzo fa si pensava di insediarvi il nuovo asilo nido comunale “si sono riscontrate difficoltà in seguito alle verifiche degli spazi, risultati non perfettamente rispondenti alle caratteristiche necessarie”.

Ora la proprietà “Gerundo Center” ha proposto di cambiare la destinazione d’uso da pubblica a direzionale/commerciali/esercizi di vicinato; proposta che il Consiglio comunale ha accolto durante la seduta di lunedì. Quasi 900.000 euro che serviranno per la costruzione del nuovo nido (che sorgerà o in via Desti o in via Pagliari a Ombriano, ndr).

Variante passata, sì, ma non senza polemiche, specie da parte dell’esponente di Forza Italia Simone Beretta che ha rimarcato “lo svantaggio economico. Da quell’edificio si sarebbe potuto ricavare il doppio”. Favorevole invece il Polo Civico di Enrico Zucchi.

AmBel

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti