Commenta

Volley Serie C, Enercom
regina del derby:
3-0 contro Ripalta

Cr Transport Ripalta-Enercom 0-3 (20-25, 22-25, 20-25)

Cr Transport Ripalta: Tomasini, Nartelli, Mugnaga, Orsi, Cremonesi, Grigis, Monzio Compagnoni, Picco, Leoni, Alpiani, Manzoni (L). All. Morandi.

Enercom Volley 2.0 Crema: Inataj, Nicoli 5, Venturelli (L), Cattaneo 11, Fioretti 9, Fugazza, Pinetti 13, Cazzamali, Diagne 9, Ginelli 7, Mosca (L), Frassi. All. Moschetti.

L’Enercom è padrona del derby e in tre set batte Ripalta mostrando bel gioco e determinazione davanti a circa 300 spettatori che hanno gremito la palestra di via Roma. Le biancorosse hanno limitato le fonti di gioco avversarie, hanno mostrato un gioco più imprevedibile e non si sono disunite quando si sono trovate in svantaggio.

Le biancorosse scendono in campo con Nicoli in palleggio e Cattaneo opposto, Ginelli e Pinetti in banda, Diagne e Fioretti al centro con Venturelli libero. Di fronte due giocatrici passate da Crema: la palleggiatrice Tomasini e la centrale Monzio Compagnoni.

Parte meglio la squadra di casa che si porta fino al 7-3 grazie a una buona battuta ma l’Enercom a sua volta forza dai 9 metri e, pur sbagliando molto, si porta avanti 10-9 con l’attacco di Ginelli. Coach Morandi ferma due volte il gioco nel giro di pochi scambi ma non argina il gioco ospite e le biancorosse arrivano al 12-18 con l’attacco di Diagne. Due ace consecutivi di Nartelli riportano la squadra di casa fino al -2 sul 16-18 ma l’Enercom riparte ma l’ace di Cattaneo riporta Crema avanti con un buon margine (18-22) poi Ginelli, con un attacco di classe, e Pinetti, chiudono il set sul 20-25.

Ripalta parte bene anche nel secondo parziale ma dal 3-0 viene subito ripresa e si lotta punto a punto. Il nuovo tentativo di allungo di Ripalta sul 10-6 porta coach Moschetti a chiama il time out per trovare contromisure e le squadre tornano a viaggiare appaiate. L’ennesimo errore in battuta dell’Enercom (alla fine saranno 21) consegna il vantaggio 20-19 alle padrone di casa, ma è l’ultimo della gara. Cattaneo mette in crisi la ricezione avversaria e il suo ace vale il 20-22. Il grande lungolinea di Ginelli porta sul 21-23 ed a chiudere è ancora Pinetti sul 25-22 per l’Enercom.

Ripalta subisce il colpo e e il Volley 2.0 vola sull’8-2. Tomasini e compagne si riavvicinano fino all’11-14 poi sale in cattedra Pinetti con tre grandi colpi d’attacco e si arriva al 17-12 per le ospiti. Il finale è tutto per le centrali: Fioretti a muro, in attacco e in battuta è protagonista del 24-19 per l’Enercom, poi chiude Diagne con un colpo piazzato nel cuore del campo avversario per il netto successo che vede la squadra di Moschetti crescere sotto il profilo del gioco.

© Riproduzione riservata
Commenti