Commenta

Fuori strada a Casaletto
di Sopra: morto un 16enne,
gravi altri due giovanissimi

Stavano andando a scuola a Crema, all’istituto agrario Stanga quando la macchina ha improvvisamente perso il contatto con l’asfalto.

Pauroso fuori strada nella prima mattina di giovedì sulla strada provinciale che da Soncino va verso Casaletto di Sopra, in località Melotta. Il conducente, per ragioni ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo del veicolo, una Fiat Punto, travolgendo un palo a bordo strada e finendo poi per ribaltarsi nel fosso. Uno schianto tremendo, che è costato la vita a uno degli occupanti, un 16enne di Soncino, Alessandro Mazzetti. Il giovane era seduto sul sedile posteriore.

Gravi le condizioni degli altri due occupanti: M.B., 18enne di Torre Pallavicina, trasportato con l’eliambulanza all’ospedale di Bergamo per un trauma cranico, e C.M., 16enne anch’egli di Torre Pallavicina, trasportato all’ospedale di Brescia per un trauma toracico.

Sul posto, insieme ai soccorritori del 118 (ambulanze da Crema e da Soncino) e all’elisoccorso, sono accorsi i Vigili del Fuoco di Crema, che si sono occupati di estrarre i feriti dalle lamiere. Per il 16enne però non c’è stato nulla da fare. La polizia stradale sta effettuando i rilievi, mentre i carabinieri e la polizia locale hanno gestito il traffico si da che verso Soncino che comunque non ha avuto particolari ripercussioni.

ab – lb

SEGUONO AGGIORNAMENTI

© Riproduzione riservata
Commenti