Sport
Commenta

Volley serie C: l'Enercom batte Rivalta e la spodesta dal primo posto

L’Enercom batte e spodesta la capolista Ripalta al termine di una gara tesa, combattuta, con diversi cambi d’inerzia e col gioco che non sempre è stato perfetto come spesso accade nelle gare che valgono molto. Cattaneo e compagne sono state più brave delle avversarie a cancellare in fretta i momenti di difficoltà ed hanno conquistato il primo posto in classifica in coabitazione con Brembate Sopra.

Ancora assente Giroletti per problemi fisici coach Moschetti parte con Nicoli in palleggio, Pinetti opposto, Ginelli e Cattaneo in banda, Diagne e Fioretti al centro con Mosca libero. Di fronte una squadra con elementi esperti che ha sfruttato tutte le sue armi per azzerare i piani di gioco biancorossi. Ma l’inizio di partita è positivo per il sestetto di casa che sfrutta una serie di errori avversari per andare sull’11-5. Ma la gara cambia in fretta l’andamento e le difficoltà in ricezione frenano il Volley 2.0 col pareggio a quota 13. Due attacchi di Ginelli rilanciano l’azione ma dura poco, Rivalta ribatte con due ace di Mistretta e scappa fino al 17-21. Grazie alle imprecisioni cremasche le ospiti gestiscono e chiudono sul 20-25. L’avvio di secondo set è decisamente combattuto, la tensione sale e si lotta su ogni pallone ma l’equilibrio non viene spezzato perché il tentativo di fuga biancorosso viene rintuzzato sul 16 pari. L’Enercom torna avanti di due punti (21-19) grazie al lungolinea poi l’ace di Cazzamali consente di arrivare al 22-19. Anche Fugazza va a segno dai 9 metri e la fast di Fioretti chiude il set sul 25-20.

Rivalta reagisce immediatamente e si porta avanti 4-8 ma l’Enercom limita gli errori e pareggia subito con Ginelli. Rivalta riesce a staccarsi ancora e si trova avanti 19-21 e 21-22 con Bozzetti che va a segno dopo una buona occasione sprecata dalle padrone di casa che però inanellano la serie perfetta con l’attacco di Fioretti a cui fa seguito il muro della stessa centrale e dopo l’errore di Mistretta la stessa schiacciatrice viene murata da Nicoli per il 25-22.

La tensione passa dalla parte delle mantovane col cartellino rosso mostrato a Mistretta per proteste e l’avvio è tutto per Cattaneo e compagne che mettono in crisi l’impianto di gioco avversario sull’8-3. Il bel momento però dura poco e le ospiti si rifanno sotto sul 9-8. Gli scambi si allungano e alcune azioni si fanno confuse ma l’Enercom riesce a restare avanti e col muro di Pinetti si porta sul 15-10. Ma le ospiti vogliono difendere il primato in classifica e non mollano risalendo fino al 17-16. E’ la capitana Cattaneo che con un attacco e un ace fa ripartire la squadra, Fioretti a muro firma il 20-16 e poi il 24-17 che Pinetti trasforma nella vittoria e sorpasso.

Sabato a Ripalta Cremasca (alle 20.30) l’Enercom sarà impegnata in un derby d’alta classifica con le padrone di casa che si trova al terzo posto in classifica ad un solo punto dalle biancorosse.

© Riproduzione riservata
Commenti