Sport
Commenta

Pallacanestro Crema: rimonta sul Lecco, ma beffa all'ultimo secondo

La Pallacanestro Crema non riesce a concretizzare una rimonta pazzesca nell’ultimo quarto e lascia i due punti a Lecco, che trova con l’ultimo arrivato, la guardia Marinello, tesserato in settimana.

Sotto di 17 a 6’ dalla fine, gli uomini di Lepore hanno piazzato un clamoroso rush finale trovando il vantaggio a 4” dalla sirena con un centro di Legnini, venendo però puniti immediatamente dopo.

Molti i rimpianti per un terzo quarto decisamente insufficiente, dopo un primo tempo molto equilibrato, come si evince dalle dichiarazioni di coach Lepore a fine match:”È stata una partita dai due volti. Nella prima metà di gara c’è

stato un sostanziale equilibrio, poi nel terzo quarto abbiamo concesso troppo all’attacco di Lecco che ci ha punito ogni volta in uscita blocchi. Nell’ultimo quarto invece, ancora una volta abbiamo avuto una grande reazione di squadra realizzando 31 punti in 10 minuti e sorpassando dopo un lunghissimo inseguimento Lecco a 4 secondi dalla fine. Purtroppo il tiro allo scadere di Marinello ha dato la vittoria a Lecco. Teniamo di buono la grande reazione di squadra ma dobbiamo capire che non possiamo concedere un quarto intero agli avversari”.

Ora per Crema c’è un doppio appuntamento casalingo contro Bernareggio e Padova, autentico spartiacque della stagione.

© Riproduzione riservata
Commenti