Cronaca
Commenta

Fbc, Agazzi: 'Lacune amministrative'. Beretta: 'Serve momento di confronto'

Durante l’audizione del presidente della Fondazione Benefattori Cremaschi Paolo Bertoluzzi, avvenuta lunedì scorso in Consiglio comunale, sono emerse “forti resistenze da parte di Regione Lombardia per quanto concerne lo stanziamento di risorse”. Non solo sul quantitativo, ma anche riguardo la ripartizione tra il territorio cremasco e quello cremonese.

Una condizione di “isolamento” che non è sfuggita al capogruppo di Forza Italia Antonio Agazzi: “La richiesta, da parte di Fbc, di ‘attivare sinergie con il Comune’ è sorprendente se si pensa che il Cda è stato nominato dal sindaco Bonaldi e non ha all’interno neppure un rappresentante riconducibile alle minoranze. Non si comprende davvero che cosa fin’ora non abbia consentito un rapporto più assiduo e virtuoso, sussistendo, almeno sulla carta, le migliori condizioni di affinità politica. L’auspicio è che si colmi tale lacuna politico-amministrativa che, per una volta, non è imputabile alla solita cattiva Regione Lombardia di centro-destra ma si consuma tutta in casa del locale centro-sinistra, per non dire del Pd”.

Il collega Simone Beretta rimarca le parole del capogruppo “Caldeggerò Agazzi affinché organizzi un incontro con la Fondazione, aperto a chiunque vorrà parteciparvi. C’è bisogno di un momento di confronto al di fuori del Consiglio, così da approfondire adeguatamente il tema senza tempi contingentati. Forza Italia è sempre stata e sarà sempre accanto alla Fbc”.

AmBel

 

© Riproduzione riservata
Commenti