Cronaca
Commenta

Tornano i giovedì della biblioteca: l'11 ottobre incontro con Chicca Canger

Giovedì 11 ottobre 2018 ore 21, riprende la rassegna di incontri con autori e presentazioni di libri. Il primo appuntamento della ripresa autunnale vedrà l’autrice Chicca Canger e il suo libro Lottando con l’Angelo (Itaca Edizioni) presentazione a cura di Alberto Mori con letture a cura dell’autrice.

Il Libro
Chicca Canger ha restituito ai versi quella che è stata la scelta di fede della sua esistenza. La poesia svela solo in parte la soglia infinita di questa ricerca spirituale. L’autrice, davanti all’alterità invisibile del divino, ha affrontato un lavoro introspettivo profondo e articolato nelle forme della scrittura poetica. Così, leggendo i versi, si compone un alfabeto relazionale dell’interrogazione cristiana. I movimenti interlocutori sono attraversati dal respiro lungo del Dono. Sviscerato nel dolore. Dibattuto nella sostanza misterica. Contemplato per un desiderio ininterrotto dell’anima. Così in questa vita di poesia che Chicca ha insufflato, si ritrova a
pulsare, talvolta in sottotraccia nella diluizione grafica del testo, in altri passaggi per ammissione diretta degli incisi netti, il desiderio di essere pronta per essere accolta da Gesù Cristo: Amore sofferenza Resurrezione. Perciò, fine e inizio di questa raccolta, disciolto polifonicamente il nucleo individuale, restano incompiuti, per la grazia umile dissetata dalla preghiera. Allora la parola, dissolvendo nell’aria, dentro e oltre il divenire della mutazione, si fa silenzio.

L’autore
Chicca Canger nasce a Milano da padre salernitano e madre svizzera-tedesca. Compiuti gli studi classici, si dedica al Teatro come attrice e regista. Per qualche anno si occupa esclusivamente della famiglia e degli amati Figli. Laureata in Filosofia ad indirizzo psicologico, si specializza Psicoterapeuta-Analista.
Vive a Milano dove si dedica a ricerche in ambito psicanalitico e opera per molti anni come Esperta Psicologa presso il Tribunale. La sua vita, dedicata agli studi, è intessuta di espressione artistica: gli esperimenti teatrali, il suono del pianoforte, la ritrovata espressione poetica sono il segno della sua irrinunciabile
passione per la Bellezza. Ultima scoperta, la Danza Sacra che, all’interno di un intenso ed inquieto cammino di Fede, rappresenta per anni il fulcro della sua ricerca. Attualmente, la ricerca di Dio è l’unico scopo della sua vita.

© Riproduzione riservata
Commenti