Commenta

Crema candida l'Afm per
l'assegnazione della
farmacia a Santa Maria

La farmacia comunale di Crema Nuova

Bando deserto, a 6 anni dall’apertura, in Regione Lombardia per l’assegnazione della farmacia nel quartiere di Santa Maria. Il sindaco di Crema Stefania Bonaldi e il presidente dell’Azienda Farmaceutica comunale hanno spedito una lettera all’Ente regionale e ad ATS Valpadana per sottolineare come la Afm “ha una vocazione che sarebbe idonea, anche per un periodo temporaneo”.

 

Un servizio che la comunità di Santa Maria attende da molto tempo e non ha ancora trovato attuazione. La lunga tempistica “ha verosimilmente determinato il calo di interesse di molti farmacisti in graduatoria, che evidentemente nel frattempo hanno operato altre scelte professionali e considerata anche la posizione decentrata del presidio farmaceutico di che trattasi, elemento che probabilmente non incoraggia i professionisti interpellati, siamo a candidare l’AFM – Azienda Speciale che gestisce le Farmacie Comunali di Crema per l’avvio del presidio in oggetto”.

Qui il testo completo della lettera.

 

© Riproduzione riservata
Commenti