Commenta

Lanciavano sassi dal
cavalcavia: denunciati 4
minori di Spino d'Adda

Sono stati denunciati i quattro ragazzini di Spino d’Adda che ieri sera hanno lanciato dei sassi dal ponte della provinciale.

Intorno alle 22 di giovedì sera, un uomo ha chiamato i carabinieri, denunciato danneggiamenti alla propria auto dopo aver transitato sotto il ponte in località Spino.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno visto quattro ragazzi cercare di nascondersi nei campi, senza però riuscirci. Sporchi di terra e nervosi sono stati accompagnati in caserma dove hanno confessato di aver lanciato sassi contro le auto in corsa sotto il cavalcavia. Un azione che avevano già compiuto giorni addietro.

I giovani, tutti italiani, sono stati raggiunti dai genitori, increduli e dispiaciuti, che hanno ripreso in custodia i figli minorenni.

Tutti denunciati per “getto di cose pericolose” e, con riserva, anche per danneggiamento in concorso se l’uomo che ha allertato i carabinieri (un autotrasportatore di Rivolta) deciderà di presentare regolare denuncia.

 

“L’invito che viene rivolto ad altri eventuali automobilisti che si sono trovati a transitare in quel mentre e hanno subito un danno è quello di presentarsi presso i carabinieri di Pandino per formalizzare la denuncia di danneggiamento contro i responsabili ed ottenere un risarcimento del danno – ha spiegato il maggiore dei carabinieri Giancarlo Carraro – Fortunatamente il conducente del veicolo ha prontamente arrestato la marcia mantenendo il controllo del mezzo evitando così di sbandare e causare un sinistro stradale”.

© Riproduzione riservata
Commenti