Ultim'ora
Commenta

Tribunale di Crema:
torna l'ipotesi di
presidio socio-sanitario

Si è tenuto oggi, giovedì 23 agosto, a palazzo comunale, un incontro finalizzato a verificare la fattibilità di una destinazione del plesso dell’ex tribunale di Crema a presidio socio sanitario. Il progetto sarebbe a supporto dell’ospedale e comunque del servizio sanitario a livello territoriale.

Torna quindi in auge un’ipotesi gradita all’Amministrazione, in quanto “consente di riconvertire ad un servizio pubblico essenziale un bene immobile altrimenti destinato al deperimento e che trova fondamenta già in atti formali assunti sia dal Comune di Crema sia dalla Asst, i quali in passato avevano anche sperimentato l’accesso a risorse regionali per adeguare in tal senso la struttura”. Opzione peraltro non andata a buon fine.

Ora l’Amministrazione dovrà definire un percorso trasparente e di evidenza pubblica che consenta ai soggetti interessati di ufficializzare le proprie proposte e che necessariamente, sia per gli aspetti legati alla destinazione dell’immobile, sia per quelli inerenti il titolo con il quale esso verrà messo a disposizione, prevederà a tempo debito l’investitura del Consiglio comunale.

© Riproduzione riservata
Commenti