Commenta

Rapina a Crema ad un
portavalori . Due malviventi
presi a Castelleone dopo fuga

AGGIORNAMENTO – Sono stati catturati due dei tre malviventi presunti responsabili della rapina messa a segno nella mattinata di mercoledì in tangenziale a Crema ai danni di un furgone portavalori. I due sono stati fermati a Castelleone dopo un inseguimento con i carabinieri.

I banditi erano a bordo di una Toyota Yaris che hanno poi abbandonato per fuggire a piedi attraverso i campi, ma i militari sono riusciti ad acciuffarne due. Il primo è stato preso verso le 13,30, mentre il secondo è stato rintracciato circa un’ora più tardi, grazie all’intervento del cane poliziotto Aron, che è riuscito a scovare il malvivente. I due arrestati sono entrambi siciliani residenti nel milanese.

Ora è caccia al terzo complice. Le ricerche in corso da parte degli uomini dell’Arma, coadiuvati anche dall’unità cinofila e da un elicottero.

Nell’auto sono stati rinvenuti 7mila euro, provento del colpo messo a segno con la minaccia di una pistola.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti