Commenta

Al Trofeo Taverna
anche il
quadrangolare di B2

Non solo le eccellenza di B1. La trentasettasettesima edizione del trofeo memorial Francesco Taverna proporrà all’appassionato pubblico del volley locale un altro spettacolare quadrangolare: quello di B2 che ritorna, dopo l’edizione del 2016.
Ad abbellire la manifestazione che metere di fronte alcune tra le protagoniste della quarta serie nazionale ci saranno l’ambiziosa Esperia Cremona, la Tomolpack Marudo (le principali reltà della categoria del comitato Cre-Lo), Brembo Volley Fiorenzuola d’arda. Nella prima semifinale che si terrà martedì 25 settembre (ore 21), le gialloblù di coach Emanuele Sbano, guidate in campo da Giulia Decordi, Sara Lodi e Marta Ghisolfi, sfideranno l’ostica Marudo, allenata da Alessandro Vassallo. Nel roster il  team lodigiano militano giocatrici di esperienza come Alice Bocchino (ex Offanengo), la cremasca Claudia Stringhi e la centrale Camilla Roncoroni. 
Nell’altro incontro, fissato per giovedì 27 settembre (oe 21), la Pavidea Fiorenzuola d’Arda, dalla forte enclave cremonese, da coach Roberto Marini passando per la centrale Marina Cattaneo, il libero Marika Coti Zelati e la regista Francesca Dolera e rinforzatesi con gli arrivi di Clara Izzo, alzatrice con un passato in serie A2, e Luana Villa, schiacciatrice da Cinisello Balsamo sfideranno l’ambiziosa formazione bergamasca del Brembo Volley, da quattro stagioni tra B1 e B2 è ospite fisso del Taverna. Brembro, da questa stagione affidata alle cure di caoch Luca Brognoli, può contare su giocatrici di carisma e tecnia come la schiacctriace Ilaria Cassis e la centrale Francesca Lorenzi. 
Semifinali e finali, fissate per sabato 29 settembre, a partire dalle 15.30, si svolgeranno presso la palestra Cambonino di Cremona. Un segnale importante dato dal comitato organizzatiore per dare visibilità a tutte le realtà del territorio cremonese dove da anni pulsa la passione per la pallavolo.

© Riproduzione riservata
Commenti