Cronaca
Commenta

Domenica ultima giornata in compagnia del Festival Inchiostro

Fantasy, giallo, fantascienza e legal thriller sono le parole chiave dell’ultimo giorno di festival

Anche domenica 24 giugno, come consuetudine, il festival Inchiostro parte alle 10.30 con una tavola rotonda dedicata alle professioni dell’editoria: “Comunicare libri. Uno sguardo alle professioni che promuovono la lettura”, in compagnia di Chiara Beretta Mazzotta, editor e giornalista, Roberta Solari, ufficio stampa, Antonello Saiz libraio indipendente. Nell’era del Social la comunicazione del libro è cambiata, nascono nuove figure professionali come gli influencer o i blogger, eppure anche le strategie legate al passaparola e alle esperienze reali hanno grande valore, i tre esperti invitati da Inchiostro ne parleranno con il pubblico e tutti gli addetti ai lavori presenti al festival.

 

Nel pomeriggio al parola d’ordine è fantasy e il protagonista è Harry Potter, un fenomeno mondiale che ha avvicinato alla lettura migliaia di ragazzi e unito intere generazioni intorno alla passione per il giovane mago. A svelare alcuni segreti di questo successo è un’esperta conoscitrice di J.K. Rowling, Marina Lenti che alle ore 16.00 condurrà il pubblico dietro le quinte di uno dei fenomeni letterari più noti e lo farà in compagnia della giornalista Paola Adenti.

Alle ore 17.00 invece il palco si tinge di giallo e la parola passa a due signore del giallo italiano, Rosa Teruzzi, milanese, e Alice Basso torinese. A destreggiarsi tra loro il libraio Antonello Saiz, una guida sapiente per scoprire come le protagoniste dei loro romanzi, una fioraia e una ghostwriter, sanno analizzare l’animo umano, intuirne i comportamenti, osservare i dettagli e fingersi detective a tutti gli effetti.

Alle ore 18.30 la parola chiave è fantascienza. Grande attesa per un romanzo fresco di stampe che ha come protagonista la città di Crema invasa da una delegazione di 100 alieni che decidono di trascorrervi 2 settimane nel mese di agosto. Questo il tema di Alieni a Crema, il nuovo romanzo del cremasco Lorenzo Sartori che conduce il lettore per le vie e le piazze della città, in un viaggio tra i suoi monumenti, la sua storia e le sue tradizioni, compreso l’immancabile tortello cremasco, la cui ricetta, rigorosamente fornita dalla Confraternita del Tortello Cremasco, è pubblicata in appendice. A seguire, per chi lo desidera, ci sarà la possibilità di ordinare una aperitivo speciale a base di tortelli cremaschi.

Ultima parola chiave del festival, alle ore 21.00 è financial thriller e il protagonista è il maestro italiano di questo genere letterario, Pietro Caliceti, che, in compagnia del giornalista Marco Viviani, guiderà i lettori nel mondo avveniristico dei bitcoin, la nuova moneta elettronica che apre anche importante scorci su economie mondiali, affari internazionali e inevitabili giochi di potere sullo scacchiere del mondo.

Tutti gli appuntamenti del festival sono ad ingresso libero. Per info: www.festivalinchiostro.it

© Riproduzione riservata
Commenti