Cronaca
Commenta

Adolescente tenta il suicidio: salvato dai carabinieri

Un adolescente con problemi psichiatrici, residente in un paese del Cremasco, ieri notte è uscito di casa, minacciando di volersi togliere la vita.

I carabinieri sono intervenuti dopo aver incrociato il padre del ragazzo, che lo stava cercando. Il giovane è stato trovato poco distante, mentre impugnava un grosso coltello da cucina.

Alla vista dei carabinieri ha intimato loro di non avvicinarsi, altrimenti avrebbe usato l’arma contro di sé. Intervenuto il comandante della stazione del paese, è riuscito ad instaurare un dialogo con l’adolescente che però si è portato più volte la lama al collo.

I militari hanno quindi deciso di intervenire e bloccarlo a terra, disarmandolo. E’ stato poi allertato il 118 che ha sedato il giovane, che si trova ricoverato al Maggiore.

© Riproduzione riservata
Commenti