Commenta

Volley B1, l’Abo Offanengo
ha la sua colonna: confermata
capitan Noemi Porzio

Seconda stagione in neroverde per la schiacciatrice novarese, prima pedina del nuovo roster affidato a coach Giorgio Nibbio. Il rinnovo presentato in Municipio, ospiti del sindaco Gianni Rossoni
Da sinistra il vicepresidente del Volley Offanengo Carioni, Noemi Porzio e il sindaco di Offanengo Rossoni - FotoGeo
“Offanengo è la mia famiglia e la mia casa”. Un messaggio di testa e di cuore per spiegare una notizia che era nell’aria. Noemi Porzio sarà ancora il capitano dell’Abo Offanengo, formazione cremasca che parteciperà nuovamente al campionato di B1 femminile dove nella prima esperienza ha raggiunto i play off. Ora l’asticella si alzerà ulteriormente, con il roster affidato nuovamente a coach Giorgio Nibbio che cercherà di disputare un campionato da protagonista nella terza serie “rosa”.

La schiacciatrice novarese è il primo punto fermo in campo della nuova avventura pallavolistica, con Noemi che nei mesi scorsi ha recitato un ruolo da protagonista insieme alle compagne. Classe 1984, in carriera vanta anche esperienze in A1 con Novara e Santeramo e nella bacheca personale annovera anche una Coppa Cev (2003) e due Coppe Italia di A2 (2001 e 2015). Per lei, seconda stagione a Offanengo, dove si è subito ambientata al meglio. La sua conferma è stata suggellata in una “location” speciale: il Municipio del paese cremasco, con la giocatrice e il vicepresidente del Volley Offanengo 2011 Roberto Carioni ospiti del sindaco Gianni Rossoni.
LE PAROLE DEL PRIMO CITTADINO – “Come Amministrazione comunale – afferma Rossoni – seguiamo con attenzione le realtà sportive del nostro territorio, consapevoli di un fatto: chi fa sport frequenta una scuola, imparando il rispetto delle persone e delle regole. Guardiamo con piacere all’evoluzione recente della pallavolo e anche con interesse alla costruzione della nuova rosa dell’Abo. Il main sponsor ci ha spiegato come il sodalizio intenda far molto bene anche in questa stagione e il capitano è una sicurezza. Ringrazio la società e gli sponsor; lo sport è fatto di persone che mettono a disposizione tempo e non solo. Auguro una buona annata agonistica che come di consueto seguirò personalmente come tifoso particolare”.
LE PAROLE DEL VICEPRESIDENTE – “Sono felicissimo – afferma Roberto Carioni, vicepresidente del Volley Offanengo 2011 – a livello personale e societario. Il nostro capitano è una bella persona dentro e fuori dal campo e siamo pronti per disputare una stagione di spessore, provando a stare ai massimi livelli in questa categoria che abbiamo conosciuto solo l’anno scorso, ma dove siamo subito riusciti a far bene”.
IL COMMENTO DEL DS – “Nel momento in cui il presidente Pasquale Zaniboni – spiega il direttore sportivo dell’Abo, Stefano Condina – mi ha chiesto di continuare puntando a un obiettivo importante, ho dichiarato che ripartivo da coach Giorgio Nibbio e da capitan Porzio. Così ho fatto, prima con il tecnico e ora con Noemi. La Porzio è stata fondamentale e determinante nel campionato appena concluso, una pedina di valore dentro e fuori dal campo. Sono contento che sia rimasta con la determinazione che la contraddistingue nel dare il massimo per un grande sogno che stiamo già coltivando e per il quale lavoreremo sodo per tramutarlo in realtà. Non era scontato trovare l’accordo con una giocatrice come lei che ogni stagione ha molto richieste, ma alla fine si riparte insieme soprattutto perché la sua volontà è stata immediatamente e senza dubbi di essere il nostro capitano”.


LA PAROLA A NOEMI – “Ho avuto subito – spiega la schiacciatrice novarese – le idee molto chiare per il futuro, Offanengo era nella mia testa e nel mio cuore. In questa stagione ho avuto la fortuna di incontrare persone speciali che mi hanno accolta al meglio in una bellissima famiglia. La società ha ben in mente gli obiettivi e vuole sempre migliorare, lavorando con professionalità; inoltre, è ancor più stimolante puntare sempre più in alto. Non è sempre facile riuscire a trovare tutte queste caratteristiche in un ambiente”. “Ringrazio – aggiunge – la società per la fiducia che ha riposto in me come capitano e giocatrice dopo una stagione dove ho sempre sentito la loro vicinanza. In particolare, vorrei ringraziare tre persone: Pasquale Zaniboni, un grandissimo presidente, sempre presente in palestra, coach Giorgio Nibbio, un grandissimo allenatore dal punto di vista umano e tecnico che sa tirare fuori il meglio da ognuno, e il ds Stefano Condina, capace di organizzare al meglio una società coperta in ogni ruolo e con il massimo rispetto reciproco nelle mansioni”. Quindi aggiunge. “Ringrazio i tifosi, che non hanno mai fatto mancare il loro apporto: sono il nostro giocatore in più e lo hanno fatto anche in trasferta. Li invito a sostenerci ancora in un’annata dove ci divertiremo nuovamente. Il paese di Offanengo ha partecipato attivamente durante la stagione, in regular season e nei play off. E’ bello passeggiare per le vie ed essere fermata da persone che ti chiedono come vada la pallavolo. Offanengo è la mia famiglia e la mia casa. Il sindaco Gianni Rossoni è li nostro primo tifoso, sempre presente in ogni partita e non è certo da tutti avere un primo cittadino così. Un ringraziamento speciale lo vorrei rivolgere ai ragazzi e alle ragazze dell’ANFFAS Onlus Crema: la nostra vittoria più grande è vederli presenti a ogni partita e grazie a loro siamo persone più ricche”.

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti