Commenta

Il soresinese Danilo Toninelli
ministro alle Infrastrutture
del Governo M5s-Lega


Nel governo targato Giuseppe Conte figurano anche due ministri legati in vario modo a Cremona e Crema. Si tratta di Danilo Toninelli, soresinese, 44 anni, nominato alle Infrastrutture; e Alberto Bonisoli, 58 anni, ai Beni Culturali.

Toninelli ha fondato nel 2010 il Movimento 5 Stelle di Crema. Di lì è iniziata la sua carriera politica, che lo ha portato ai vertici della sede cremasca del Movimento e ad essere eletto deputato nel 2013. E’ stato eletto vicepresidente della I Commissione della Camera dei Deputati, quella per gli Affari Costituzionali della Presidenza del Consiglio e Interni.

Numerosi i capitoli legati alle infrastrutture che sono aperti sul territorio lombardo e cremonese in particolare, per il neo ministro: dall’autostrada Cremona Mantova, alla Tibre, passando attraverso la situazione dei collegamenti tra le due sponde del Po.

Bonisoli ha un legame meno stretto con Cremona: mantovano d’origine, si trasferì in provincia di Cremona da ragazzo quando il padre, dipendente dell’Auricchio, fu trasferito per lavoro. Frequentò il liceo scientifico Aselli. È un esperto nel settore dell’alta formazione e del design e attualmente direttore della Nuova accademia di belle arti, Naba, di Milano. Dopo la Bocconi, Bonisoli ha intrapreso una carriera che lo ha portato all’estero.

 

© Riproduzione riservata
Commenti