Ultim'ora
Commenta

AC Crema 1908: 110 anni
festeggiati con dirigenti,
collaboratori e tifosi

Un brindisi tra amici per festeggiare i 110 anni dell’A.C. Crema 1908.
Ieri sera al Bar Bottesini, presso il Centro Giovanile San Luigi, il presidente Enrico Zucchi con la dirigenza, i collaboratori e i tifosi storici dell’A.C.Crema 1908 ha ricordato la lunga e gloriosa storia nerobianca, ripercorrendo l’ultimo anno «che ha portato con sé nuova consapevolezza e voglia di mettersi in gioco».
«Abbiamo vissuto una stagione molto particolare» ha detto Zucchi parlando ai presenti «ci siamo affacciati alla serie D e abbiamo imparato molto. Oggi, l’ottavo posto in classifica ci rasserena e ci dà la giusta grinta per ricominciare e per rimetterci subito al lavoro»
«La società è solida e abbiamo raggiunto obiettivi significativi con il settore giovanile, fiore all’occhiello della società, ambito che mi sta particolarmente a cuore. Quando ero ragazzino e mi allenavo nel Crema 1908 il mio presidente era Noris Lacchinelli che, inconsapevolmente, mi ha insegnato tanto. Noris teneva molto ai giovani e diceva spesso che una società è forte quando sono solide le fondamenta. Ecco: voglio perseguire questo cammino».
Non poteva mancare la torta per festeggiare il compleanno della società.
Tra ricordi, più o meno recenti, il presidente Zucchi non ha mancato di ribadire l’obiettivo: «Lo abbiamo detto all’inizio della scorsa stagione: raggiungere la serie C in 4 anni. Con la consapevolezza che la strada è assai lunga e che passi in avanti da fare ce ne sono ancora moltissimi, posso dire che come sempre ce la metteremo tutta».

© Riproduzione riservata
Tags
Commenti