Un commento

Volley, l’Abo Offanengo
riparte di slancio: 3-0 ad
Albese e play off più vicini

Un pronto e convincente riscatto, testimoniando che il passo falso di Lurano è stato solo un episodio già archiviato. Al PalaCoim di Offanengo l’Abo ritrova il sorriso grazie al brillante 3-0 casalingo contro la Tecnoteam Albese nel terz’ultimo turno di campionato in B1 femminile. Grazie al bottino pieno centrato, in chiave play off la squadra di Giorgio Nibbio (terza) allunga a +4 sul Don Colleoni, quarto e costretto sabato sera al tie break dal Palau. Così, quando mancano due giornate al termine, le neroverdi cremasche potrebbero chiudere i conti per la post-season nella trasferta di sabato a Mapello al cospetto della già retrocessa Brembo Volley Team.
Contro le comasche, intanto, è arrivata una partita convincente, con due set (i primi due) conquistati nettamente dall’Abo, poi brava a resistere al ritorno di fiamma ospite nella terza frazione (dal 21-17 al 23-23) per poi chiudere 25-23 evitando pericolosi capitoli supplementari. A livello di prestazione, spiccano due dati: la grande prova di squadra, testimoniata dalla spartizione quasi identica dei punti tra le varie giocatrici, e un muro granitico, a segno la bellezza di 16 volte contro le 5 della Tecnoteam. Offanengo superiore anche in ricezione e attacco, mentre ad Albese non sono bastati i 12 punti di Alice Teli.
“Abbiamo giocato una bella gara, molto ordinata, rispondendo bene mentalmente quando eravamo sotto di qualche punto. Abbiamo messo a segno 16 muri ed era un po’ che non eravamo a questi livelli nel fondamentale. Complimenti a tutte le ragazze per la prestazione, che ci ha permesso di andare a +4 su Don Colleoni e +5 su Vigevano. Sabato abbiamo l’ultimo step per coronare il nostro obiettivo play off e dovremo lavorare bene tutta la settimana come se ci attendesse la partita della vita”., ha commentato coach Nibbio.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Boris Parmigiani

    Complimenti di cuore alle ragazze dell’Abo Offanengo ed all’intero staff.
    L’obiettivo prefissato dalla società sberina si avvicina sempre più a sole due giornate dalla conclusione della regular season.