Commenta

Crema batte il Trento 2 a 0 al
Voltini. Salvezza matematica
e ottavo posto in classifica

Il Crema batte il Trento al Voltini 2 a 0 con gol di Capuano e Mantovani conquistando la salvezza matematica e salendo all’ottava posizione in classifica. Una domenica decisamente proficua quella della squadra di Bressan come conferma il mister nerobianco: «I ragazzi non hanno mai mollato anche se nel primo tempo il Trento ci ha messo in difficoltà complice un caldo sfiancante. I cambi ci hanno dato la freschezza necessaria per reagire e nella ripresa siamo andati in rete con i neoentrati Capuano e Mantovani. Tre punti pesantissimi che ci regalano la salvezza. Ma ora dobbiamo pensare alle prossime due gare di campionato e soprattutto alla semifinale di Coppa Italia contro il Campodarsego».

Trento che parte con grande determinazione dopo l’avvio della gara. Al 5’ distrazione difensiva del Crema, ma il tiro del Trento è respinto dalla difesa e recuperato da Marenco. Reazione nerobianca che soffre per il pressing molto alto degli ospiti: Mandelli serve Erpen che cerca la girata di prima ma la traiettoria è centrale. Al 13’ Ogliari perde palla, entra in area Dadson che appoggia su Bardelloni. Tiro e parata di Marenco. Al 18’ cross al centro di Erpen, salta Scapini ma viene disturbato e non riesce a segnare. Trento aumenta il ritmo e comprime i nerobianchi nella loro area: al 32’ azione pericolosa con un tiro che non trova impreparato Marenco. Al 40’ è ancora il Trento a schiacciare il Crema. Cross al centro, mischia davanti a Marenco e palo. Si va negli spogliatoi sullo 0 a 0.

Nel secondo tempo il Crema entra in campo molto determinato: al 7’ Ogliari entra in area, Scapini gira di prima ed il pallone finisce alto di pochissimo. Risposta degli ospiti: all’11’ Bardelloni tira da distanza ravvicinata ma la sfera si impenna oltre la traversa. Al 18’ ci prova Mandelli ma il pallone vola di poco oltre il sette alla sinistra di Festa. Al 30’ arriva il gol del vantaggio del Crema con un’azione corale: Mantovani, Gentile e Capuano che sbuca davanti a Festa e appoggia in rete con la punta del piede. E’ 1 a 0. Poco dopo è Mantovani a servire Capuano che si incunea nella difesa trentina e mette fuori di poco. Al 40’ il raddoppio nerobianco su punizione: Mantovani tira col mancino e il pallone scivola alla sinistra di Festa nell’angolo basso. E’ 2 a 0. Il Crema amministra con cautela fino al triplice fischio finale.

© Riproduzione riservata
Commenti