Cronaca
Commenta

Aveva aggredito agenti di polizia e vigili urbani: sconterà 8 mesi di carcere

Era stato soccorso dal personale del 118 perché talmente ubriaco da non reggersi in piedi, ma rifiutandosi di salire sull’ambulanza i sanitari hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. M.V., operaio 35enne di Bagnolo Cremasco è stato arrestato ieri dai carabinieri per le lesioni che aveva procurato, il 17 maggio dell’anno scorso, agli agenti di polizia e vigili urbani che erano intervenuti in quell’occasione.

Nel pomeriggio di ieri, 9 aprile, i militari si sono presentati a casa dell’uomo e lo hanno portato in carcere dove dovrà scontare 8 mesi di reclusione.

© Riproduzione riservata
Commenti