Commenta

Presi dai carabinieri dopo
la rapina. In manette
due bresciani

Presi dai carabinieri i due malviventi che poco prima delle 19 dello scorso 3 aprile avevano rapinato il Punto Simply di Offanengo. Tutti e due erano incappucciati, uno armato di pistola e l’altro di coltello. “Vi ammazziamo”, avevano urlato alla titolare e alla commessa, prima di svuotare le due casse e portarsi via circa duemila euro. Fuori, però, c’erano ad attenderli i carabinieri in borghese con le pistole spianate. In manette sono finiti due giovani bresciani. I militari li stavano seguendo in quanto già sospettati di aver messo a segno altri colpi sul bresciano.

© Riproduzione riservata
Commenti