Ultim'ora
Commenta

Iscrizioni Informatica a Milano
Piloni (Pd) e Lena (Lega)
scrivono al rettore Vago

Dopo che l’Università degli Studi di Milano ha annunciato il possibile trasferimento, già da settembre, delle iscrizioni alla facoltà di Informatica nella sede del capoluogo lombardo, anche i consiglieri regionali Matteo Piloni e Federico Lena si sono attivati per trovare una soluzione, scrivendo al rettore Gianluca Vago.

I due rappresentanti regionali – rispettivamente del Pd e della Lega – si dicono preoccupati e desiderosi di trovare una soluzione che rilanci l’Università di Crema: “Ovviamente non ci sfuggono le motivazioni che hanno portato a maturare questa scelta, più di carattere logistico e organizzativo”.

I consiglieri sottolineano come “le proposte sul tavolo hanno la necessità di non rimanere solo delle buone intenzioni ma di trovare la massima condivisione per un rilancio della presenza dell’università a Crema.  Il nostro territorio ha delle potenzialità enormi in vari campi e il mondo del lavoro ha bisogno di alte specializzazioni per competere sul mercato globale”.

Sembra dunque naturale che la sede di Crema possa quindi avere un ruolo centrale in quei settori, come la ricerca operativa, “sui quali si può e si deve investire, intravedendone tutte le potenzialità innovative”.

I consiglieri concludono assicurando che, non appena si insedierà la nuova Giunta regionale, porteranno all’attenzione dell’assessore competente la questione ,”certi che troveremo anche in lei un interlocutore attento alle necessità dell’università e del nostro territorio”.

Qui il testo completo della lettera

© Riproduzione riservata
Commenti