Cronaca
Commenta

Disavventura per studentessa rimasta chiusa nella scuola al termine delle lezioni

Disavventura per una giovane studentessa di un istituto scolastico superiore cittadino. La sedicenne, al termine delle lezioni pomeridiane, si era recata ai servizi e, una volta uscita, si è trovata chiusa all’interno del plesso scolastico, dato che nel giro di pochi attimi erano usciti tutti gli studenti, gli insegnanti ed il personale amministrativo, spegnendo le luci e chiudendo a chiave le porte.

Spaventata e al buio, la ragazza ha chiamato la sorella, che a sua volta ha allertato la Polizia di Stato. Sul posto è arrivata una pattuglia che ha richiamato la studentessa per tranquillizzarla e poi guidarla telefonicamente sino alla segreteria, per farsi comunicare eventuali numeri di telefono di insegnanti o di personale dell’istituto.

Sempre restando al telefono con la ragazza l’agente di polizia ha chiamato uno dei numeri forniti dalla stessa, riuscendo in breve tempo a far giungere sul posto un responsabile della scuola, che ha riaperto l’istituto, permettendo così alla studentessa di uscire.

© Riproduzione riservata
Commenti