Cronaca
Commenta

M5s: 'Case popolari senza manutenzione causa morosità Sfrattare chi non paga'

Alloggi Erp non sufficienti per fronteggiare la richiesta. A rimarcare la scarsa disponibilità di case popolari per i cittadini meno abbienti è il Movimento 5 Stelle Cremasco: ‘Grave e preoccupante carenza di alloggi di edilizia residenziale pubblica per le persone che versano in condizioni di disagio socio-economico. A fronte di 350 richiedenti in graduatoria, le unità abitative disponibili per l’assegnazione sono in numero pressoché insignificante”.

Insignificante perché quegli alloggi che necessitano di manutenzione non possono essere ristrutturati per mancanza di fondi. Per i pentastellati ciò dipende dal mancato pagamento dell’affitto da parte di alcuni residenti delle case popolari (500.000 euro in totale, 326.000 nell’ultimo quinquennio che non sono stati riscossi, secondo i calcoli del M5s). “La mancata riscossione dei canoni di locazione ha precluso il reinvestimento in manutenzione, con la conseguente riduzione di alloggi da offrire ai Cremaschi che versano in condizioni di bisogno. L’Amministrazione non ha monitorato i pagamenti degli affitti, permettendo che la morosità raggiungesse livelli non più gestibili, nonostante i tardivi propositi di giungere al recupero delle somme non versate”.

Il M5S chiede alla Giunta di procedere con risolutezza e determinazione e di “sfrattare tutti quegli inquilini che, pur disponendo di risorse, non pagano gli affitti, garantendo così soluzioni abitative a chi davvero ha la necessità”.

© Riproduzione riservata
Commenti