Commenta

Presi i rapinatori dell'Ld
di Pandino: hanno messo
a segno 12 colpi in un mese

Sono stati arrestati i rapinatori del supermercato Ld-Md di Pandino. Il colpo, verificatosi lo scorso 16 gennaio, era stato il quarto di una lunga serie, 12 in tutto, messi a segno nel giro di un mese in altrettanti supermercati delle province di Pavia, Milano, Lodi, Bergamo, Cremona, Como, Mantova, Parma e Alessandria.

A consegnare le ordinanze di custodia cautelare ai due soggetti, nella mattina dell’11 marzo, (entrambi si trovavano già in carcere per altri reati: un 33enne residente a Landriano (Pavia), attualmente detenuto a Piacenza, e un 42enne di Lodi recluso nel penitenziario di Reggio Emilia) sono stati i Carabinieri di Stradella, al termine di un’indagine coordinata dal sostituto procuratore Paolo Mazza della Procura delle Repubblica di Pavia.

Secondo quanto è emerso nel corso delle indagini, i rapinatori utilizzavano per i propri colpi vetture prese a noleggio, a cui applicavano una targa rubata. Ad agire era uno solo, con il volto celato da maschere di carnevale ed armato di pistola o coltello, mentre il complice si occupava di fare il palo e lo attendeva al volante.

 

© Riproduzione riservata
Commenti