Politica
Commenta

Tutti i parlamentari eletti in Provincia. In Regione ancora incertezza sui consiglieri

AGGIORNAMENTO - A fine giornata di martedi non sono ancora ufficiali i risultati delle elezioni  del consiglio regionale lombardo. L'ingresso di Cristina Cappellini, Lega Nord, dato per certo nel pomeriggio del 6 marzo, potrebbe saltare a causa di alcuni decimali. Potrebbe quindi entrare il candidato del M5S, Marco Degli Angeli.

Il complesso sistema dei ‘resti’ sembra essere terminato per le elezioni di Camera e Senato. Dopo l’ufficializzazione degli eletti nelle liste dell’uninominale, sono definiti anche quelli eletti nel plurinominale col sistema proporzionale. Si tratta si Alan Ferrari, secondo nella lista Pd al Senato dopo Valeria Fedeli (eletta in altro collegio), originario di Pavia; Annalisa Baroni, Forza Italia Camera; Giancarlo Serafini, brianzolo, Forza Italia al Senato; Claudia Gobbato, Lega, già coordinatrice dei Giovani Padani di Crema, eletta alla Camera; e sempre per la Camera il deputato uscente M5S Alberto Zolezzi. 

I nomi vanno ad aggiungersi a quelli già certi da ieri: Simone Bossi, Lega al Senato; Luciano Pizzetti, Pd, Camera; Danilo Toninelli, M5S, Senato. I primi ad essere stati eletti nei collegi uninominali, erano stati Daniela Santanchè, Isabella Rauti (Fratelli d’Italia); Silvana Comaroli e Raffaele Volpi (Lega).

REGIONE – A fine giornata di martedi non sono ancora ufficiali i risultati delle elezioni  del consiglio regionale lombardo. L’ingresso di Cristina Cappellini, Lega Nord, dato per certo nel pomeriggio del 6 marzo, potrebbe saltare a causa di alcuni decimali. Potrebbe quindi entrare il candidato del M5S, Marco Degli Angeli.

Certi invece, i seggi di Federico Lena, Lega, e di Matteo Piloni del Pd.

© Riproduzione riservata
Commenti